Terre d'acqua/Terre in moto. "Un Paese all'Opera" per i bambini colpiti dal terremoto

on . Postato in Notizie

Progetto artistico che da ben 12 anni viene portato in scena a San Matteo della Decima (Bologna) e che ha come obiettivo il recupero della tradizione popolare dell’opera lirica, “Un Paese all’Opera” quest’estate si rende strumento non solo di diffusione d’arte, ma soprattutto di aiuto. La serata del 14 agosto prossimo sarà infatti finalizzata ad una raccolta di fondi per le attività culturali dei bambini di Crevalcore colpiti dal terremoto di maggio scorso

Definiti i criteri per il rimborso a cittadini ed imprese

on . Postato in Notizie

Mentre il Senato ha approvato l'emendamento che mette a disposizione sei miliardi per la ricostruzione di abitazioni e imprese nelle zone colpite dal terremoto in Emilia dello scorso maggio e si attende l'approvazione definitiva da parte della Camera, sono in corso di definizione i criteri per accedere ai finanziamenti.

Disponibilita' per gli aiuti dopo il sisma - Un network per incrociare bisogni ed offerte grazie a MELPYOU

on . Postato in Notizie

 logo-melpyou

Cari amici,

sono ancora oltre 6mila le persone che, a causa del sisma che lo scorso maggio ha colpito l’Emilia, non hanno potuto fare ritorno nelle proprie case, gente che ogni giorno viene assistita all’interno dei campi gestiti dalla Protezione Civile e nelle strutture coperte organizzate dai Comuni in collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio. Accanto a queste, poi, ci sono moltissimi bambini che quotidianamente partecipano ai Centri Estivi organizzati sui territori, un modo per stare insieme e allontanare la paura. A due mesi dal sisma, insomma, l’emergenza in Emilia non è terminata, come ha spiegato alla redazione di VolontariaMo l’assessore provinciale alla Protezione Civile Stefano Vaccari: abbiamo ancora bisogno di te.
(clicca qui per leggere l’intera intervista a Stefano Vaccari)


Il Centro di Servizio per il Volontariato di Modena, per favorire l’incontro tra richieste di volontari che provengono dai territori colpiti dal sisma e candidature dei singoli cittadini, ha stretto un accordo di collaborazione con Melpyou, network nato per collegare tra loro gli enti senza scopo di lucro e le persone che hanno voglia di aiutare chi ha bisogno, mettendo a disposizione il proprio tempo libero. 
Se anche tu vuoi dare una mano nelle zone terremotate ti chiediamo di iscriverti a Melpyou. (clicca qui per collegarti alla pagina Volontariamo Terremoto e Melpyou)
Aiutare è facilissimo: dopo aver inserito i tuoi dati personali vai nella sezione “Gruppi Terremoto” ed entra nei gruppi che vorresti aiutare, in questo modo riceverai una mail ogni volta che questi gruppi inseriranno una richiesta d’aiuto. Nella sezione “Eventi Terremoto”,  invece, puoi verificare costantemente chi, dove e quando ha bisogno di aiuto. Se sei disponibile ad aiutare, puoi prenotarti direttamente online e sarai contattato dagli organizzatori. 

In ogni caso, se desideri ricevere informazioni sulle associazioni del tuo territorio, puoi fare riferimento al Centro di Servizio per il Volontariato, che saprà aiutarti a trovare l’associazione più adatta alle tue esigenze e attitudini. Per la provincia di Modena: www.volontariamo.it/il-csv
Per gli indirizzi dei CSV delle altre città, puoi consultare CSVnet  


Grazie per l’attenzione…e per il tuo aiuto

Lo staff di Volontariamo Terremoto 

ASDAM: cercasi impresa per costruire una base di sostegno per un prefabbricato

on . Postato in Notizie

ASDAM onlus (Associazione Sostegno Demenze Alzheimer Mirandola) è presente da oltre 10 anni come associazione di volontariato sul territorio mirandolese per offrire un aiuto ai familiari e agli ammalati di demenza. Il terremoto ha distrutto le due sedi dell'associazione, che ora però vuole ripartire: sarà acquistato un prefabbricato che andrà a sostituire i due Punti d’Ascolto di Mirandola e Finale Emilia dichiarati inagibili. Sempre nel prefabbricato, poi, si svolgeranno le attività psicosociali e di formazione rivolte sia agli ammalati che ai loro familiari.

Ma il contaniner ha bisogno di una base sul quale poggiare: se da un lato infatti è già stato individuato un terreno adatto ad ospitare il prefabbricato, ora si cerca un'azienda che possa costruire una base adatta su cui poggiarlo.

Chi volesse maggiori informazioni riguardo al lavoro da effettuare può contattare il CSV di Modena al 059/212003

Detenuti volontari nelle zone colpite dal sisma

on . Postato in Notizie

Sono una quarantina i detenuti che collaboreranno in attività di volontariato nei comuni colpiti dal sisma. E’ quanto prevede il Protocollo d’intesa firmato Lunedì 30 luglio in Regione dall’assessore regionale alle Politiche sociali Teresa Marzocchi, dal vice capo del Dipartimento amministrazione penitenziaria Luigi Pagano e dal presidente del Tribunale di sorveglianza di Bologna Francesco Maisto.

Stimati danni per oltre 11,5 miliardi

on . Postato in Notizie

Ammontano a oltre 13,2 miliardi di euro i danni registrati nelle aree colpite dalle scosse del 20 e 29 maggio scorsi, di cui circa 11,5 miliardi di euro nella Regione Emilia-Romagna. Di questi, circa 3 miliardi  e mezzo sono i danni agli edifici privati (la quasi totalità ad uso abitativo), oltre 732 milioni quelli agli edifici pubblici, 117 milioni e mezzo i danni alle infrastrutture (rete viaria e ferroviaria, sistema idraulico, rete idrica, fognature, gas e rifiuti). I danni al patrimonio storico e artistico ammontano a  2,7 miliardi, quelli alle attività produttive (industria, servizi e agricoltura) a poco più di 5 miliardi.

Il Senato approva contributi per 6 miliardi

on . Postato in Notizie

La Commissione parlamentare del Senato ha approvato l'emendamento al decreto sulla spending review che prevede un contributo di 6 miliardi di euro per cittadini e imprese che hanno subito danni dopo le scosse di terremoto del 20 e 29 maggio scorsi.

Rinviato al 28 luglio il concerto benefit "Rimini non dimentica l'Emilia"

on . Postato in Notizie

Rinviato a causa del maltempo il concerto benefit “Rimini non dimentica l’Emilia”, a sabato 28 luglio. Sulle note di Nino Rota, compositore caro a Federico Fellini, la Banda della Città di Rimini si esibirà per una raccolta fondi a favore delle popolazioni emiliane colpite dal sisma. Un evento promosso dal Centro di Servizio - Volontarimini e che coinvolge diverse associazioni di volontariato del territorio.

L’appuntamento è sempre in piazza Cavour a Rimini, alle 21, dove gli spettatori saranno accompagnati in un viaggio musicale dedicato alla platea della città del regista.

Il compenso dell’orchestra diretta dal maestro Iader Abbondanza e il ricavato delle donazioni sarà consegnato al sindaco di Mirandola, con l’indicazione primaria di sostenere le famiglie nell’acquisto dei libri scolastici o per altre priorità.

 

Per informazioni Csv - Volontarimini, tel. 0541 709888 - www.volontarimini.it