A tutte le associazioni di persone straniere

on . Posted in Modena

1 1

In attesa di una sistemazione per l’inverno, per le persone straniere che sono nei campi o sono sfollate in condizioni diverse, è possibile reperire case per una “vacanza sollievo”, per un soggiorno temporaneo.

La Lanterna di Diogene e La Lucciola, progetti da sposare

on . Posted in Modena

1 1

di Chiara Tassi

Sono in tanti a chiedere aiuto dopo il terremoto…ci sono i sindaci, che devono ricostruire le città, i Beni Culturali, che devono tutelare il nostro patrimonio artistico, e poi i singoli progetti, ognuno con una sua importanza ed una propria specificità. Poi ci sono persone che, solo guardandoti negli occhi, ti fanno capire l’importanza di quello che stanno facendo, ed è così che finisci per dare voce a loro.

Avis: la Barchessa dell'Amicizia

on . Posted in Modena

1 1

L’idea nata dalla Commissione Giovani dell’Avis provinciale di Modena, è quella di realizzare diversi interventi mirati nelle zone colpite dai terremoti del 20 - 29 maggio 2012 come già l'associazione fece nel 2009 per gli amici dell'Aquila. L’obiettivo è di andare incontro, prioritariamente, alle esigenze dei più piccoli ma anche a quelle più generali delle comunità colpite dal sisma.

Raccolta fondi: siamo a oltre 26 milioni

on . Posted in Modena

1 1

La cifra esatta è 26.097.754 di euro. In balzo in avanti che si è avuto grazie ai 2,5 milioni di euro raccolti con il “Concerto per l'Emilia” tenutosi ieri a Bologna, allo stadio Dall'Ara.

Avis Carpi: la raccolta si sposta a Soliera

on . Posted in Modena

1 1

L’Avis Comunale di Carpi comunica che, permanendo la chiusura dei locali presso l’Ospedale Ramazzini, continua la propria attività di prelievo presso la sede di Soliera in via XXV Aprile 265.

Medolla: ripresi i prelievi dell'Avis

on . Posted in Modena

1 1

Si ha voglia di ricominciare, di dare un certo senso di continuità e di riempire un po' quel vuoto lasciato dal lavoro, dalla casa, dal tempo a disposizione, cavalcando quello spirito di solidarietà che per i donatori e i volontari c'è da sempre, durante tutto l'anno, ma che in questi frangenti aumenta a dismisura.

La risposta dei donatori è stata ottima, visti i tempi e la capacità dell'autoemoteca: domenica 3 giugno sono stati fatti 23 prelievi, sabato 9 giugno 21, domenica 17 giugno si è arrivati a 28! Non c'è emergenza sangue al momento, ma i volontari vogliono dare continuità all'associazione, far vedere che ci sono e che sono sempre al fianco dei donatori e dei cittadini che necessitano di sangue.

Raccolta libri

on . Posted in Modena

1 1

Progettarte in collaborazione con il festival della piccola e media editoria Buk di Modena ha attivato una raccolta di libri per i terremotati, indirizzata a chiunque, privati o case editrici, voglia donare dei libri da mandare/portare a Progettarte, via Puccini 154, 41121 Modena.

Leggende urbane post terremoto

on . Posted in Modena

1 1

Si chiama "terremoti, sismologia ed altre sciocchezze'' ed e' il blog -ben fatto e molto chiaro- gestito dal prof. Marco Mucciarelli.
In uno dei suoi ultimi post (quello del 4 giugno) Mucciarelli parla di due leggende urbane post-terremoto particolarmente diffuse sui territori colpiti dal sisma:

Leggenda 1) L'INGV fornisce magnitudo inferiori a 6 perchè così lo stato e le assicurazioni non pagano i danni
Leggenda 2) I siti stranieri danno sempre magnitudo più grandi, l'INGV ci nasconde qualcosa

Per approfondire vai a http://tersiscio.blogspot.it/2012/06/la-leggenda-della-magnitudo-e.html

Una raccolta fondi per ricostruire il Consultorio psicogeriatrico di Mirandola

on . Posted in Modena

1 1

AGE (associazioni geriatri extraospedalieri) EMILIA ROMAGNA ha avviato una raccolta fondi per ricostruire il Centro (Consultorio psicogeriatrico) di Mirandola, punto di riferimento di tutti gli ammalati di demenza e delle loro famiglie, residenti nei 9 comuni dell'Area Nord della provincia di Modena, drammaticamente andato distrutto nel terremoto del 20 e del 29 maggio.

Fondo ricostruzione: sono 18 i comuni modenesi compresi

on . Posted in Modena

1 1

«Sono 18 i Comuni modenesi che usufruiranno delle risorse del Fondo per la ricostruzione delle aree colpite dal sisma previsto dal decreto del Governo del 6 giugno scorso». Lo chiarisce Stefano Vaccari, assessore con delega alla Protezione civile della Provincia di Modena sottolineando che «non deve trarre in inganno l'allegato, nello stesso decreto, relativo alla sicurezza delle strutture non abitative che rimanda a un elenco di 14 comuni. Il Fondo per la ricostruzione - ribadisce Vaccari - fa riferimento a un elenco di 18 comuni, quelli individuati nel decreto di sospensione dei tributi, dove sono compresi anche Bastiglia, Bomporto, Campogalliano e Castelfranco Emilia. Sono gli stessi Comuni che fanno parte, insieme alle Province colpite,  del Comitato istituzionale e di indirizzo per la ricostruzione che si è riunito nei giorni scorsi».