Un torneo di calcetto per il centro Don Bosco di San Felice

on . Postato in Modena

Un torneo di calcetto per raccogliere fondi per la ristrutturazione del centro giovanile don Bosco di San Felice: a organizzarlo sono stati alcuni ragazzi della parrocchia del luogo che hanno coinvolto ben 28 squadre di loro coetanei, tutti residenti nella provincia di Modena, per giocare insieme e ridare vita al centro.

Il torneo è iniziato lunedì 2 luglio e durerà fino a giovedì 12 luglio: calcetto e stand di gastronomia gestito tutte le sere da volontari per aiutare il Don Bosco, a cui sarà devoluto tutto il ricavato,  a rialzarsi. Bravi ragazzi!

Avvocati di starda a disposizione dei terremotati

on . Postato in Modena

L'associazione nazionale "Avvocato di strada", nello specifico lo sportello di tutela legale gratuita con sede a Modena, si rende disponibile, attraverso l'attività dei nostri volontari, a svolgere un'attività di supporto legale presso i comuni colpiti dall'evento sismico.

La Lanterna di Diogene e La Lucciola, progetti da sposare

on . Postato in Modena

di Chiara Tassi

Sono in tanti a chiedere aiuto dopo il terremoto…ci sono i sindaci, che devono ricostruire le città, i Beni Culturali, che devono tutelare il nostro patrimonio artistico, e poi i singoli progetti, ognuno con una sua importanza ed una propria specificità. Poi ci sono persone che, solo guardandoti negli occhi, ti fanno capire l’importanza di quello che stanno facendo, ed è così che finisci per dare voce a loro.

Avis: la Barchessa dell'Amicizia

on . Postato in Modena

L’idea nata dalla Commissione Giovani dell’Avis provinciale di Modena, è quella di realizzare diversi interventi mirati nelle zone colpite dai terremoti del 20 - 29 maggio 2012 come già l'associazione fece nel 2009 per gli amici dell'Aquila. L’obiettivo è di andare incontro, prioritariamente, alle esigenze dei più piccoli ma anche a quelle più generali delle comunità colpite dal sisma.

Medolla: ripresi i prelievi dell'Avis

on . Postato in Modena

Si ha voglia di ricominciare, di dare un certo senso di continuità e di riempire un po' quel vuoto lasciato dal lavoro, dalla casa, dal tempo a disposizione, cavalcando quello spirito di solidarietà che per i donatori e i volontari c'è da sempre, durante tutto l'anno, ma che in questi frangenti aumenta a dismisura.

La risposta dei donatori è stata ottima, visti i tempi e la capacità dell'autoemoteca: domenica 3 giugno sono stati fatti 23 prelievi, sabato 9 giugno 21, domenica 17 giugno si è arrivati a 28! Non c'è emergenza sangue al momento, ma i volontari vogliono dare continuità all'associazione, far vedere che ci sono e che sono sempre al fianco dei donatori e dei cittadini che necessitano di sangue.

Raccolta libri

on . Postato in Modena

Progettarte in collaborazione con il festival della piccola e media editoria Buk di Modena ha attivato una raccolta di libri per i terremotati, indirizzata a chiunque, privati o case editrici, voglia donare dei libri da mandare/portare a Progettarte, via Puccini 154, 41121 Modena.