Ricominciamo da qui: Musica, pizza e tanta solidarietà per San Prospero

on . Postato in Modena

San Prospero ricomincia dallo stare insieme: mercoledì 25 luglio dalle ore 21 presso il Palalbettone (via I Maggio) si terrà il concerto “Ricominciamo da qui”, una serata all’insegna della solidarietà e della buona musica presentata da Alberto Guasti con gli Ez Quartet, Operetta Mia Diletta e i Numero Uno Band.

Ripartire dalla musica e dallo stare insieme come modo per ricominciare e per non per fermarsi, soprattutto in un momento in cui cala l’attenzione su una zona colpita dal terremoto, come San Prospero, e dove invece tutti, grandi e piccoli, continuano a vivere e a tentare di ricostruire.

Tanta buona musica e una “buona” serata anche per un buon fine: parte del ricavato verrà devoluto al progetto “RifacciAMO San Prospero”, che coinvolge le associazioni di volontariato del comune e che in questi giorni stanno continuando a offrire servizi e supporto alla popolazione.

Aiutiamo l'A.S.D.A.M. di Mirandola a ripartire

on . Postato in Modena

Gli eventi sismici del 20 e 29 maggio hanno duramente colpito i numerosi comuni dell’Emilia, in particolare Mirandola, Finale Emilia e Cavezzo che rappresentano le tre realtà simbolo di questo tragico evento. Il crollo di edifici pubblici, privati, chiese e scuole oltre che aziende hanno prodotto danni irreparabili e difficoltà enormi sia al comparto produttivo che all’occupazione in queste zone.

La Croce Blu di Nonantola cerca volontari

on . Postato in Modena

A seguito degli eventi legati al sisma, il comune di Nonantola lancia un appello a tutti coloro che vogliono candidarsi per un’esperienza di volontariato.

Alla Croce Blu servono infatti ulteriori persone che possano impegnarsi sia nei servizi di ordinaria assistenza che nei campi dei comuni colpiti dal terremoto in queste settimane estive caratterizzate dalla maggiore necessità di ruotare i volontari in servizio. Per chi volesse segnalarsi può telefonare al numero 059547870 corrispondente alla locale sede di Nonantola della Croce Blu.

Le fermate del Bibliobus a Finale Emilia

on . Postato in Modena

Da mercoledì 11 luglio 2012 a Finale Emilia è iniziato il servizio di prestito libri tramite un Bibliobus temporaneamente messo a disposizione dell’Area Nord dalla Biblioteca “Maria Goia” di Cervia.

Le bibliotecarie effettueranno il servizio di prestito ogni mercoledì ma non ritireranno i libri della Biblioteca di Finale già in prestito ai lettori.

Le fermate saranno:
Finale Emilia nel viale del Cimitero ore 10.00-13.30
e
Massa Finalese nel parco di fronte alla Chiesa ore 15.00-18.30

Per informazioni rivolgersi a:
biblio.finale@cedoc.mo.it

Visita su Facebook la pagina BIBLIOTECHE DA SALVARE

La vela incantata: cinearene ambulanti

on . Postato in Modena

Il 17 luglio ha preso il via la proiezione del FACCHINI ESTATE presso l’ARENA VALLECHIARA a MEDOLLA e Avis Medolla ha inaugurato la rassegna gestendo il ristoro (bevande + pop corn). L'ingresso al cinema è gratuito e l'iniziativa si inserisce nella programmazione de "La vela incantata", cinearene ambulanti in Emilia-Romagna per le popolazioni colpite dal sisma.

La vela incantata nasce per offrire momenti di incontro e occasioni per trascorrere una serata all’insegna del buon cinema
alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia-Romagna. Una rassegna cinematografica all’aperto e ambulante che, in
questa prima parte, toccherà i Comuni di Cento, Medolla, Mirandola, Novi di Modena e Reggiolo. Nuove tappe seguiranno
poi nel mese di agosto. L’iniziativa è ideata e promossa da Regione Emilia-Romagna, Cineteca di Bologna, Fondazione Unipolis, ARCI Emilia-Romagna e Cinemovel Foundation con il supporto tecnico di Fondazione Teatro Borgatti, Microcine, Visual Technology e Cine-mino di Botteghe Riunite San Renato.

L'Avis di Medolla coglie l'occasione per lanciare un appello  ai collaboratori e soci Avis già attivi, ai quali "chiediamo di rispettare i propri turni di collaborazione e donazione: d’estate e in più in questa situazione post terremoto la necessità di sangue è alta, vi aspettiamo!!"

Clicca qui per consultare la programmazione de La vela incantata.

 

“Cosa c’è sotto? Il terremoto a casa mia” presentazione a Mirandola con il Bibliobus

on . Postato in Modena

Giovedì 19 luglio alle 21.00 in Piazza Costituente a Mirandola (MO), in concomitanza del passaggio di Bibliobus, la biblioteca itinerante che dopo il sisma opera con un autobus nelle zone terremotate, verrà presentato il libro per bambini di Antonella Battilani (contributi di Milena Bertacchini e Mario Pennacchio) dal titolo “Cosa c’è sotto? Il terremoto a casa mia” (Edizioni Artestampa, Modena, 2012, 48 pp., 15,00 €).

Soggiorno gratuito in riviera per le famiglie di Camposanto

on . Postato in Modena

Segnaliamo un'iniziativa pubblicata sul sito del comune di Camposanto: il Parco Oltremare e Acquafan di Riccione ha proposto alle famiglie del Comune di Camposanto un soggiorno gratuito di due giorni, comprensivo di pernottamento in albergo, pasti e ingressi ai parchi, per regalare qualche momento di svago alle persone che hanno vissuto il dramma del terremoto.

La vita riparte da una crepa nel muro

on . Postato in Modena

"Nei giorni scorsi al campo di accoglienza per i terremotati di Camposanto (Mo) si è svolta una festa organizzata per dare il benvenuto ad una famiglia di api che ha deciso di colonizzare la crepa nel muro perimetrale del cimitero, proprio a lato del campo. I bambini del centro estivo, tra cui molti ospiti del campo stesso, sono stati coinvolti in un’attività didattica finalizzata a mettere in luce le prerogative della meravigliosa comunità delle api, facendo riferimento alla famiglia, ed in particolare a quella che ha deciso di riprodursi proprio nelle macerie del terremoto, dando un segnale di forza e ricchezza.

In arrivo un importante aiuto per il centro La Lucciola di Stuffione

on . Postato in Modena

ll centro "La Lucciola" di Stuffione, oggi inagibile a causa del terremoto, godrà di un importante finanziamento che le consentirà di garantire, a partire dall'autunno, i propri servizi: grazie al prezioso contributo di Andrea Bocelli Foundation e della Fondazione Francesca Rava Nph Italia Onlus " si riusciranno a costruire due casette in legno di circa 100 metri quadrati l'una per ospitare le attività.

Non è finita qui: se dalla donazione di Andrea Bocelli Foundation e Fondazione Francesca Rava Nph Italia avanzerà qualcosa dopo la costruzione delle due casette, i soldi saranno impiegati per  attività di animazione, ristoro, didattica e sportiva per i bambini delle tendopoli di Cavezzo, Concordia e Mirandola e per l'acquisto generi di prima necessità per le tendopoli.

Aiom balé a basta!

on . Postato in Modena

Scrivendo a aiombaleabasta@gmail.com o recandovi ai centri estivi Grest e Aneser di Novi è possibile acquistare magliette per adulti e bambini a 10 euro: comprando queste t-shirt solidali sosterrete il progetto Aiom balé a basta il cui ricavato è destinato alla ricostruzione delle scuole primarie e secondarie di Novi.