Situazione scuole del comune di Bomporto

on . Postato in Modena

Sintesi degli incontri per la riapertura delle scuole del comune di Bomporto:

Scuola d’Infanzia “Arcobaleno” di Bomporto:
L’edificio al momento non è agibile perché necessita di opere di miglioramento sismico e di ripristino dei danni subiti rientrando fra quelle tipologie costruttive in pre-fabbricato e quindi soggette a specifiche verifiche come definito all’interno del Decreto n.74/2012. I bambini frequentanti saranno accolti a Bastiglia, suddivisi fra la Scuola d’infanzia “Andersen”, dove andranno la sezione dei 3 e dei 4 anni, e la Scuola primaria “G. Mazzini” dove andrà la sezione dei 5 anni, secondo quanto stabilito dalla Direzione didattica. Questa situazione perdurerà fino all’arrivo dei moduli che saranno installati a Bomporto dove era ubicata la palestra della scuola primaria, ora demolita. Indicativamente entro la fine del mese di ottobre i bambini saranno trasferiti all’interno della struttura temporanea dove, presumibilmente rimarranno per tutto l’anno scolastico o comunque fino a ultimazione dei lavori sull’edificio scolastico. Il trasporto per il periodo in cui i bambini saranno accolti a Bastiglia, è a carico del Comune che se ne accolla i costi; quando i bambini torneranno a Bomporto, il servizio sarà nuovamente a carico della famiglia secondo le modalità prestabilite dal regolamento specifico. IMPORTANTE: si invitano le famiglie che ancora non lo hanno fatto, a comunicare all’ufficio l’eventuale necessità del servizio di trasporto e pre-post scuola, sia per il periodo in cui i bambini andranno a Bastiglia, che per i successivi mesi in cui frequenteranno a Bomporto. Il servizio partirà il giorno 17 settembre secondo le modalità che saranno comunicate dalla Direzione Didattica.

Scuola Primaria “Sorelle Luppi” di Solara:
L’edificio al momento non è agibile perché necessita di opere di miglioramento sismico e di ripristino dei danni subiti essendo stato classificato dalla procedura regionale come E, quindi INAGIBILE. I bambini frequentanti saranno accolti a Sorbara nella Scuola primaria “C. Menotti” dove le classi saranno suddivise fra le aule adibite a laboratorio e il refettorio. Durante questo periodo, i pasti saranno serviti in monoporzione (da verificare congiuntamente con la ditta fornitrice del servizio) nelle classi e non sarà utilizzabile il refettorio. Questa situazione perdurerà fino all’arrivo dei moduli che saranno installati a Bomporto dove era ubicata la palestra della scuola primaria, ora demolita. Indicativamente entro la fine del mese di ottobre i bambini saranno trasferiti all’interno della struttura temporanea dove, presumibilmente rimarranno per tutto l’anno scolastico o comunque fino a ultimazione dei lavori sull’edificio scolastico. Il trasporto per il periodo in cui i bambini saranno accolti a Sorbara, è a carico del Comune che se ne accolla i costi. L’Amministrazione Comunale non ha ancora stabilito in che misura le famiglie saranno chiamate a contribuire sui costi di mensa, per l’intero anno scolastico, e trasporto quando i bambini torneranno a Bomporto. Si segnala, che nei mesi estivi, le associazioni di volontariato di Solara, con le manifestazioni che hanno organizzato, hanno realizzato un utile di circa 9.500 euro e lo hanno destinato all’abbattimento dei costi di trasporto per aiutare le famiglie che subiranno questo disagio. IMPORTANTE: si invitano le famiglie che ancora non lo hanno fatto, a comunicare all’ufficio l’eventuale necessità del servizio di trasporto, pre-post scuola e refezione sia per il periodo in cui i bambini andranno a Sorbara, che per i successivi mesi in cui frequenteranno a Bomporto. Dovrà essere comunicata anche l’iscrizione al servizio mensa per entrambi i periodi. Il servizio partirà il giorno 17 settembre secondo le modalità che saranno comunicate dalla Direzione Didattica.

Scuola Primaria “Marco Polo” di Bomporto:
L’edificio al momento non è agibile perché necessita di opere di miglioramento sismico e di ripristino dei danni subiti essendo stato classificato dalla procedura regionale come E, quindi INAGIBILE. Per un primo periodo i bambini frequentanti saranno accolti suddivisi per le classi di appartenenza fra i diversi spazi individuati: Circolo “Laghi Elena”, Biblioteca, Scuola media “A. Volta”. La specifica suddivisione verrà comunicata direttamente dalla Direzione Didattica. Durante questo periodo, i pasti saranno serviti in monoporzione (da verificare congiuntamente con la ditta fornitrice del servizio) nei luoghi in cui si svolgono le lezioni. Questa situazione perdurerà fino all’arrivo dei moduli che saranno installati a Bomporto dove era ubicata la palestra della Scuola primaria “M. Polo”, ora demolita. Indicativamente entro la fine del mese di ottobre i bambini saranno trasferiti all’interno della struttura temporanea dove, presumibilmente rimarranno per tutto l’anno scolastico o comunque fino a ultimazione dei lavori sull’edificio scolastico. IMPORTANTE: si invitano le famiglie che ancora non lo hanno fatto, a comunicare all’ufficio l’eventuale necessità dei servizi di trasporto, pre-post scuola e refezione. Il servizio partirà il giorno 17 settembre secondo le modalità che saranno comunicate dalla Direzione Didattica.

Scuola Primaria “C. Menotti” di Sorbara:
L’edificio al momento è temporaneamente Inagibile (Classificazione B) nella “parte intermedia” e Agibile nella “parte nuova”. Nel mese di agosto e fino ai primi giorni di settembre si eseguiranno lavori di miglioramento sismico e di ripristino dei danni subiti sia nel corpo intermedio che in parte minore in quello nuovo. Al fine di garantire la sicurezza fra il corpo vecchio, classificato E dalla procedura regionale e quindi INAGIBILE, e quello intermedio sarà eretta una parete divisoria e sarà impedito l’accesso a tutta l’area cortiliva nei pressi dell’edificio inagibile. Questi lavori garantiranno la sicurezza necessaria che permetterà l’utilizzo del plesso scolastico. Per un primo periodo i bambini della scuola primaria di Solara, saranno accolti nel plesso di Sorbara e questa situazione perdurerà fino all’arrivo dei moduli che saranno installati a Bomporto dove era ubicata la palestra della Scuola primaria “M. Polo”, ora demolita. Durante questo periodo, i pasti saranno serviti in monoporzione (da verificare congiuntamente con la ditta fornitrice del servizio) nelle classi. Indicativamente entro al fine del mese di ottobre i bambini di Solara saranno trasferiti all’interno della struttura temporanea a Bomporto e saranno di nuovo a disposizione il refettorio ed i laboratori per le attività didattiche. Il servizio partirà il giorno 17 settembre secondo le modalità che saranno comunicate dalla Direzione Didattica.

Nido d’Infanzia “Peter Pan” e “Trilly”
Il nido “Peter Pan” è agibile, perché il rischio esterno costituito dalla ciminiera, è stato eliminato grazie alle opportune opere di realizzazione di “muro separatore”. L’edificio che ospitava il micro-nido Trilly, al momento non è agibile perché necessita di opere di miglioramento sismico e di ripristino dei danni subiti rientrando fra quelle tipologie costruttive in pre-fabbricato e quindi soggette a specifiche verifiche come definito all’interno del Decreto n.74/2012. I bambini della sezione “Trilly”, per il momento saranno ospitati all’interno del Nido Peter Pan, in cui è stato individuato dalle educatrici uno spazio adeguato per lo svolgimento delle normali attività quotidiane. Questa situazione perdurerà sicuramente fino all’arrivo dei moduli temporanei che saranno installati dove era ubicata la palestra della Scuola primaria “M. Polo”, ora demolita. Previa verifica di complessiva idoneità del modulo adibito a sezione di nido, indicativamente entro la fine del mese di ottobre i bambini della sezione Trilly potrebbero essere trasferiti all’interno della struttura temporanea dove, presumibilmente rimarranno per tutto l’anno scolastico o comunque fino a ultimazione dei lavori sull’edificio scolastico, che subirà anche opere di ampliamento del micro-nido . Il servizio partirà il giorno 3 settembre, secondo le modalità comunicate direttamente alle famiglie.

IMPORTANTE:
Si precisa che le soluzioni esposte, sono state approvate dai responsabili per la sicurezza incaricati dal Comune e dalla Direzione Didattica, le decisioni assunte sono state anche comunicate ai Vigili del Fuoco.
In caso di ulteriori informazioni le famiglie saranno prontamente informate attraverso il sito del Comune di Bomporto e altre forme di comunicazione diretta.

COMUNICAZIONE NUOVA SEDE DIREZIONE DIDATTICA
La Direzione Didattica ha spostato la propria sede nei locali del Centro Polifunzionale Tornacanale nell’ingresso a fianco del Bar Darsena.
Gli Amministratori e l’Ufficio Scuola sono a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti a chi ne farà richiesta.

Alberto Borghi, Sindaco di Bomporto