Un libro per La Lucciola

on . Postato in Notizie

Un libro per aiutare il centro di terapia integrata per l'infanzia  La Lucciola di Stuffione di Ravarino colpita dal sisma del maggio 2012 a a ripartire. "I bambini e il terremoto. Racconto di una passione che non finisce" è il titolo del testo scritto da Patrizia Ori, mamma di Riccardo, amico de La Lucciola, per contribuire alla ristrutturazione del centro rimasto seriamente danneggiato dalle scosse.

di Laura Solieri

"In questi giorni sono staccata da tutto, le scosse continuano e io non oppongo più resistenza. Spero di crollare presto e di finirla qui. Le mie ferite sono enormi e forse mi abbatteranno.
Stamattina è giunto un grande camion e ho pensato che fossero arrivati per porre fine alla mia agonia. Grazie, lo apprezzo.
Sta accadendo qualcosa di strano, mi stanno costruendo una gabbia di legno. Legno profumato e molto forte viene legato attorno alle mie pareti esterne e anche all’interno ogni stanza viene puntellata.
Non capisco. Le scosse continuano, ma questa armatura mi sostiene ed impedisce che io debba sforzarmi di stare in piedi.
Una volta finito una grande della Lucciola, parlando con gli operai, ha detto che tornerò, un giorno, più bella di prima e che tornerò ad essere il cuore di mattoni della Lucciola.
Le case non piangono ma io avrei voluto farlo. Dalle mie fondamenta è salita nuova forza, nuova voglia di rimanere diritta su me stessa"....

 

Come si desume, a dar voce alla storia è la Villa stessa, che racconta la quotidianità dei ragazzi che ospita, le esprienze portate avanti, i sogni e le avventure condivise con loro.
Il libro è acquistabile presso la segreteria del centro (La Lucciola ONLUS - Via Giliberti 1013 - 41017 Stuffione di Ravarino (MO))

Il numero della Lucciola è 059903295, il sito http://www.lalucciola.org/home.html  e la pagina facebook è Centro La Lucciola onlus - emergenza sisma