CASA DEL VOLONTARIATO DI SAN PROSPERO (PROMOSSO DA AVPA Croce Blu San Prospero)

on . Postato in Uncategorised

Chi sono
AVPA Croce Blu San Prospero
www.croceblusanprospero.org

Cosa fanno
L’associazione svolge circa 1900 servizi l’anno principalmente con carattere di trasporto socio-sanitario e assistenza. 65 i volontari attivi, principalmente con disponibilità per i turni serali e nei giorni festivi. Inoltre annualmente rinnovano l’iscrizione come soci ordinari circa 450 cittadini. Il parco mezzi dell’associazione è costituito da due ambulanze, un pulmino Doblò, un pulmino nove posti per trasporto disabili ed un fuoristrada per attività di Protezione Civile.

Cosa è andato distrutto/cosa chiedono

A causa del terremoto la sede della Croce Blu di Piazza Gramsci risulta inagibile, e per ora i volontari prestano servizio presso il Centro Giovani di via Chiletti 6/D.
Dall’inagibilità della propria sede l’associazione si è fatta però portavoce di un bisogno nuovo del volontariato del territorio: la costruzione della “Casa del Volontariato “ di San Prospero, dove troveranno la propria sede Croce Blu, AVIS, Protezione Civile Comunale, Centro Diurno per anziani e Comitato FIERA. Si tratta di un progetto ambizioso e costoso: devono essere raccolti 600mila euro, al 14 ottobre ne sono stati raccolti 63.182,70.

Quanto occorre

Importo necessario per la realizzazione dei lavori: 600.000/800.000 euro di cui circa 75.000 raccolti fra le varie associazioni + devono essere chiesti co-finanziamenti a Protezione Civile e Regione Emilia Romagna + è stata avviata una raccolta fondi con conto dedicato.
Fondi richiesti alla Rete del Terzo Settore modenese: in base alle possibilità (Obiettivo individuato: 90.000).