AVIS Medolla

on . Postato in Uncategorised

AVIS Medolla chiede fondi per ALLACCIAMENTI + MOBILI ed ATTREZZATURE

Chi sono
A.V.I.S. COMUNALE DI MEDOLLA

Cosa fanno
Promozione e gestione della raccolta del sangue e dei suoi derivati, attività di promozione ed educazione alla salute, alla solidarietà e al dono. Le attività dell’associazione sono rivolte a circa 700 soci Avis anche residenti al di fuori del comune di Medolla, e alla comunità intera in quanto attività di sensibilizzazione.

Cosa è andato distrutto/cosa chiedono
La sede di via Agnini risulta inaccessibile per rischio indotto (Teatro Facchini, che non è stato ancora messo in sicurezza). Dopo aver valutato la possibilità di costruire una nuova sede ci si è indirizzati sull’acquisto di un container (dato che l’amministrazione comunale ha detto di impiegare 12/18 mesi –o più- per la sistemazione del Teatro si è passati dalla possibilità del noleggio della struttura all’acquisto) sistemato in via Rimembranze 23. La struttura verrà pagata grazie ai contributi di altre sedi AVIS, alla Rete del Terzo Settore modenese si chiedono fondi per gli allacciamenti e l’acquisto di mobili ed attrezzature (parte dei fondi verrebbero, se in eccedenza, utilizzati anche per sistemare la sede di via Agnini dove l’associazione prima o poi dovrebbe tornare).

Quanto occorre

Importo necessario per la realizzazione dei lavori: 65-70.000 euro circa di cui 50mila da AVIS regionale Emilia Romagna, circa 5mila da AVIS regionale Abruzzo, altri 5mila provenienti da altre sedi AVIS d’Italia

Importo richiesto alla Rete del Terzo Settore modenese: 10.000 euro