Stampa

UN CONTAINER DELLA TREVISAN S.p.A. LA SEDE PROVVISORIA DELL’ASSOCIAZIONE ONLUS “AMO NOVE COMUNI MODENESI” COLPITA DAL TERREMOTO

Scritto da Luigi. Postato in Iniziative delle imprese

Comunicato stampa di Trevisan S.p.A.

Un nostro piccolo aiuto a sostegno di un grande progetto. Grazie all’Associazione Amo per ciò che fa e che potrà continuare a fare per tante persone.

A causa del violento terremoto che si è abbattuto sui territori del Modenese che ha procurato grandi ferite al territorio, alle aziende ed ai suoi abitanti, molte cose sono andate distrutte e molti luoghi di riferimento per la popolazione sono diventati pericolosi ed inagibili.

L’Associazione Amo Nove Comuni Modenesi Area Nord – Onlus, che presta la sua attività a sostegno dei malati oncologici, all’interno dell’Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola è stata resa inagibile dal recente terremoto.

La Trevisan S.p.A. ha contattato la Direttrice del Centro Servizi Volontariato, la Dott.ssa Chiara Rubbiani, ed ha voluto sostenere l’Associazione Amo donando un container, completo di scrivanie e sedie. Il container è stato consegnato il giorno 19 giugno 2012 e posizionato presso il Centro Servizi dell’Ospedale di Mirandola – vicino al container della farmacia Veronesi, per permettere la continuazione dell’attività dell’Associazione di assistenza territoriale al malato oncologico, come il Progetto Lutto e cordoglio, il Servizio Trasporti gratuito per i pazienti che si devono recare nei luoghi di cura per radioterapie, le chemioterapie e visite, i prelievi ematici, il servizio di supporto psicologico, sia per i pazienti sia per le persone sfollate, il servizio infermieristico e di coordinamento delle attività ambulatoriali e ospedaliere del malato oncologico.

-----------------------------------------

Il giorno 9 luglio la ditta Trevisan ha consegnato un secondo container, che ospita la sede distrettuale del Centro di Servizio per il Volontariato di Modena, della Consulta del Volontariato Mirandolese e l'ASDAM.

Il Centro Servizi per il Volontariato di Modena ringrazia di cuore la Ditta Trevisan di Venezia per la donazione di un container, degli arredi e del rispettivo trasporto e tutte le ditte  che hanno collaborato con essa: questa importante donazione consentirà al Csv di ripristinare l’ufficio di Mirandola, reso inagibile a causa del terremoto, sede decentrata dello sportello modenese, della Consulta del Volontariato Mirandolese e dell’Associazione ASDAM (Associazione Sostegno Demenze di Mirandola).
“Grazie alla Vostra solidarietà, la nostra attività di ente di coordinamento del volontariato, che, in questo periodo, è stata soprattutto di supporto ai Centri di soccorso dei comuni colpiti dal sisma e alla Protezione civile, potrà proseguire in modo più agevole mettendo a disposizione un luogo di riferimento per le associazioni della zona mirandolese, in cui trovarsi, riunirsi per riprendere le attività di progettazione sociale, tanto importanti per ricostruire il senso di appartenenza alla comunità”.
Il container è da oggi operativo, con gli allacciamenti elettrici, pertanto, già dalla prossima settimana si riprenderà l’attività nella nuova sede in Zona Favorita, parcheggio di via Dell’Orto a Mirandola.
La sede sarà aperta ogni giovedì dalle 15 alle 18.30.
Per chi desidera recarsi direttamente allo sportello si consiglia di telefonare prima al 338 5065165 per verificare la presenza delle operatrici, spesso fuori sede per monitorare le zone terremotate.

Guarda le foto